Autostrade


Con England Tir Group è possibile viaggiare sulle maggiori reti autostradali europee in post-pagamento, accedendo agli sconti e alle riduzioni compensate previste rispettivamente dalle singole società erogatrici del servizio e dai decreti vigenti ed usufruendo di una gestione amministrativa e di controllo semplificata.

In particolare, siamo pronti ad affiancarvi per capire e gestire al meglio la nuova Ecotaxe francese, disponendo anche delle nuove unità di bordo indispensabili per il telepedaggio.

 

 

 

 

Autostrade Francia e Spagna: i dettagli di Ecotaxe

  • Ecotaxe: Che cos’è?

    Introdotta in Francia per la tutela dell’ambiente e la promozione dello sviluppo sostenibile, l’Ecotaxe, o TPLN (Taxe Poids Lourds Nationale, tassa sui mezzi pesanti nazionale), è un sistema di tassazione eco-compatibile chilometrico che riguarda tutti i veicoli di trasporto merci, sia francesi che stranieri, che pesano più di 3,5 tonnellate in transito sulla rete francese di strade nazionali e dipartimentali a scorrimento veloce fino ad oggi non a pagamento, così come definito dal decreto 2011-910 del 27 luglio 2011. Sono esonerati dal pagamento dell’ecotassa i veicoli:

           - per il trasporto di servizi essenziali di pubblico interesse

           - per il trasporto dei beni agricoli

           - di trasporto pubblico e per il trasporto delle persone

           militari

  • La rete soggetta a Ecotaxe

    L’Ecotaxe sarà applicata in una rete stradale di circa 15.000 km: circa 10.000 km di strade nazionali e circa 5.000 km di strade locali a forte traffico.

    » consulta la cartina ufficiale

  • I soggetti
    STATO FRANCESE

    - Definisce il quadro regolamentare e fiscale
    - Definisce il capitolato d'oneri del progetto
    - Assicura il controllo delle sanzioni (dogane)
    - Abilita le società abilitate al telepedaggio
    (Sociétés Habilitées de Télépeéage - SHT)

    ECOMOUV'

    - È la società incaricata dallo Stato per la gestione dell'Ecotaxe
    - Contrattualizza con le SHT
    - Gestisce i contribuenti non abbonati

    SOCIETÀ ABILITATA AL TELEPEDAGGIO
    (Société Habilitée de Télépeéage - SHT)

    - Propone un’unità di bordo certificata ed omologata
    - Garantisce i pagamenti
    - Gestisce la geolocalizzazione dei veicoli
    - Gestisce i contribuenti abbonati

    ENGLAND TIR GROUP

    - Raccoglie i documenti presso i contribuenti
    - Attiva i contratti e richiede le unità di bordo
    - Gestisce i blocchi e le revoche
    - Gestisce il pagamento della tassa

    VEICOLO DA 3,5 T

    - Dispone di un'unità di bordo installata
    - Conferisce mandato alla società di servizi o alla SHT
    - Paga l'importo della tassa

     

  • Da quando si paga

    Dall’1 luglio 2013 è prevista una fase di test nazionale.

    Dall’1 ottobre 2013, l’Ecotaxe entrerà propriamente in vigore su tutta la rete francese tassata.

  • Quanto costa

    Il calcolo avviene sulla base della lunghezza della sezione di tariffazione associata al punto di tariffazione dal quale il veicolo è transitato.

    La rete tassabile è suddivisa infatti in sezioni lunghe in media 4-5 km; ad ogni sezione di tariffazione è abbinato un punto di tariffazione.

    Ogni volta che si oltrepassa il punto di tariffazione, il sistema attiva il calcolo della tassa di tutta la sezione di riferimento.

    Il telepedaggio avviene a flusso libero, senza caselli, ma tramite rilevazione GPS e pertanto prevede l’obbligo di dotarsi di una specifica unità di bordo satellitare.

     

    L’importo varia anche in base alle caratteristiche tecniche dei mezzi pesanti (numero di assi, classe euro, peso totale autorizzato a pieno carico).

     

    CATEGORIA 1: 2 assi fino a 12 ton
    CATEGORIA 2: 2 assi da 12 ton in su e mezzi pesanti a 3 anni
    CATEGORIA 3: più di 3 assi

     

     

  • Sconti/riduzioni

    Il tasso percentuale di cui i contribuenti abbonati beneficiano verranno definiti con decreto ministeriale.

    Consulta i siti delle concessionarie per maggiori dettagli./

    SITI DA CONSULTARE.pdf
     

  • Come mettersi in regola

    Il contribuente

    Il contribuente (redevable) è il responsabile del pagamento dell’Ecotaxe per un veicolo di trasporto merci assoggettato.

    Se la società è proprietaria, locataria, beneficiaria (che utilizza il bene noleggiato) o sub-locataria del veicolo da più 3 mesi, la società è il soggetto contribuente.

    Se la società non rientra in uno di questi casi, il contribuente è il soggetto che fornisce il veicolo.

     

    Registrazione

    Il contribuente è tenuto a registrare il veicolo soggetto alla tassa, fornendo i propri dati e quelli del veicolo al gestore dell’eco tassa, Ecomouv' (tramite società di servizi come England Tir o SHT se abbonato, direttamente a Ecomouv' se non abbonato).

    In questa fase il contribuente designa anche il destinatario delle comunicazioni relative agli elementi di calcolo e all'importo della tassa dovuta.

     

    Unità di bordo

    Il contribuente è responsabile della corretta installazione e del funzionamento del dispositivo elettronico satellitare di bordo che consentirà il pagamento dell’Ecotaxe.

    Ogni veicolo può avere una sola unità di bordo che deve essere configurata nel modo giusto per determinare la categoria del veicolo.

    Non è necessario rivolgersi ad officine specializzate.

    Il dispositivo è alimentato a corrente e va quindi collegato all’accendisigari o al circuito elettrico del veicolo.


    Il dispositivo fornito da England Tir è interoperabile e comprende oltre all’Ecotaxe anche i pedaggi autostradali francesi, spagnoli e tunnel di Liefkenshoek in Belgio.

    Se il dispositivo viene perso, rubato, si rompe o non funziona bene, il contribuente deve informare tempestivamente England Tir per ottenerne uno nuovo e non essere considerato inadempiente.

  • Abbonati e non abbonati
    ABBONATI   NON ABBONATI
         

    Devono installare un’unità di bordo permanente

    Non hanno un’unità di bordo permanente
    Per il rilascio dell’unità di bordo, devono registrarsi presso un punto di distribuzione fornendo una cauzione di garanzia

    L’unità di bordo di England Tir è valida per l’intera rete: Ecotaxe + autostrade Francia +  tunnel di Liefkenshoek (Belgio) + autostrade Spagna

    L’unità di bordo è valida solo per la rete Ecotaxe

    Pagano l’Ecotaxe tramite la fattura della Società di servizi incaricata o della SHT

    Pagano l’Ecotaxe con pagamento anticipato, depositando un credito da cui viene detratto l’importo della tassa man mano che si utilizza la rete stradale

    Beneficiano di uno sconto del 10% sull’Ecotaxe

     

    Beneficiano di servizi aggiuntivi: TIS-PL, reti straniere, geolocalizzazione, procedura d’urgenza in caso di malfunzionamento del dispositivo

    Al termine del percorso, l’autista restituisce l’unità di bordo presso un punto di distribuzione dove gli viene restituita la cauzione e comunicato il saldo conto


    Vantaggi di essere abbonati
    Maggiore assistenza da parte del proprio operatore
    Più praticità nella gestione dell’Ecotaxe e dei trasporti in Francia, Belgio e Spagna
    Accesso a sconti
    Nessun deposito di garanzia
    Nessun anticipo di pagamento

     

  • Controlli e sanzioni

    Lo Stato francese, attraverso Ecomouv’, verifica l’adempimento agli obblighi di legge relativi all’Ecotaxe con le dogane e apparecchi di controllo fissi o mobili.

    L’inadempimento consiste in un’irregolarità volta ad evadere la tassa o a comprometterne la riscossione: per es. unità di bordo spenta, non corrispondenza tra il numero di assi configurati nel dispositivo e numero di assi rilevati.

    Il contribuente inadempiente riceve quindi da Ecomouv’ una notifica di infrazione e gli importi da pagare relativi alla tassa evasa (pari al doppio in caso di recidiva) e alla multa.